Social network e servizi bancari. Privacy e Sicurezza

I social network rappresentano una opportunità imperdibile per gli istituti finanziari, occorre tuttavia tenere presente gli aspetti di privacy e sicurezza. I social network sono parte integrante della nostra quotidianità, possediamo uno o più account che ci permettono di condividere fotografie, successi lavorativi e molto altro. Molte aziende hanno deciso di battere la strada dei…

Proteggere l’ identità digitale: la prossima frontiera per innovare i pagamenti

Fornire ai consumatori un’alternativa sicura ad un numero di password e profili digitali sempre più in crescita è l’ultima frontiera per rendere digeribili dal mercato nuove forme di pagamento. Risolvere la sfida di fornire una tecnologia robusta e conveniente che può proteggere l’identità digitale degli utenti sta rapidamente diventando la nuova sfida delle aziende che…

Istituti finanziari e sicurezza delle transazioni bancarie in Europa

Il mondo bancario ed i suoi operatori sono notoriamente vittime privilegiate del crimine informatico, il numero di reati è in costante aumento e la minaccia informatica risulta essere sempre più complessa come confermato dai principali rapporti sulla sicurezza informatica. Uno degli aspetti più delicati nel settore bancario è la sicurezza delle transazioni bancarie e dell’online…

Le regole italiane sulla crittografia

All’inizio di febbraio, la compagnia assicuratrice sanitaria statunitense ANTHEM ha subito un attacco informatico. Gli hacker hanno avuto accesso ai database della società assicuratrice. L’entità del danno è ancora sconosciuto. La compagnia conta circa 80 milioni di membri. Le informazioni rubate includono indirizzi, numeri di telefono, date di nascita, numeri di Social Security (che sono…

Autenticazione digitale

Con il processo di identificazione un utente inserisce un codice/user ID (IDentificativo). Se il codice è corretto l’utente è identificato. Il fatto però che un utente inserisce un ID corretto, non vuol dire che ne sia effettivamente il legittimo proprietario. Per questo motivo l’utente, per farsi credere, oltre a proprio identificativo fornisce al sistema informatico…

Certificati digitali e sicurezza dei software firmati digitalmente

Quanti sono i certificati digitali utilizzati per firmare software e quanti tra essi sono stati invece utilizzati per attività fraudolente? In molti ignorano l’importanza dei processi di firma digitale per i principali produttori di software, tali meccanismi risultano essenziali per prevenire che il codice sorgete eseguito su un qualunque dispositivo possa essere alterato per qualunque…

3 piccole transazioni sulle nostre carte di credito potrebbero rivelare la nostra identità

La privacy è la grande utopia di una società basata sulla tecnologia. Ogni azione che intraprendiamo lascia una traccia che potrebbe essere utilizzata per rivelare la nostra identità, per monitorare il nostro profilo e controllare le nostre abitudini. E’ evidente quanto sia difficile conservare l’anonimato on-line; un nuovo studio spiega che tre piccole transazioni con…

Mozilla continua la progressiva dismissione dei certificati SSL di CA a 1024-bit

Mozilla non supporterà più i certificati SSL che sono stati emessi utilizzando vecchi certificati CA con chiavi RSA a 1024 bit. I prodotti Mozilla, tra cui il popolare browser Firefox, non supporteranno più i certificati SSL che sono stati emessi utilizzando vecchi certificati CA con chiavi RSA a 1024 bit. Con questa decisione Mozilla vuole forzare…

Contratto di rete con firma digitale

Il contratto di rete tra imprese è uno strumento giuridico, introdotto recentemente nell’ordinamento italiano. Esso consente alle aggregazioni di imprese di instaurare tra loro una collaborazione organizzata e duratura, mantenendo la propria autonomia e la propria individualità (senza costituire un’organizzazione come la società o il consorzio), nonché di fruire di incentivi e di agevolazioni fiscali.…

Cifratura e terrorismo, al vaglio della Commissione Europea

Il terrorismo spaventa l’Europa, l’imperativo è prevenire attacchi ed utilizzare qualunque strumento tecnologico per acquisire informazioni utili al contrasto di quella che è oggi considerata una delle principali piaghe sociali. Il coordinatore europeo anti-terrorismo Gilles de Kerchove ha spiegato che come misura di contrasto al terrorismo internazionale potrebbe essere imposto agli internet service provider, e…